monociclo elettrico: cos’è e quale scegliere

Il monociclo elettrico va ad accrescere la famiglia dei veicoli autobilanciati.
Pensa che è stato inventato nel 2010! Il primo prototipo è stato creato da un cinese, l’inventore Shane Chen con il nome “Solowheel”. Ora il nome ufficiale è “Monowheel”.
I monocicli elettrici sono composti da un motore collegato alla ruota, una batteria e un giroscopio che comanda il motore per far si che la ruota tenda sempre a tornare al suo punto d’equilibrio. Se chi la guida si sbilancia avanti o indietro la ruota segue immediatamente per rimanere perfettamente sotto il guidatore.
A te spetta non cadere di lato! Lo so sembra una cosa complessa, da acrobata ma è sorprendentemente facile.
Ultimamente stanno nascendo tante soluzioni di trasporto personale con trazione elettrica.
Quale sarà il mezzo che alla fine sarà il più utilizzato e che la spunterà non lo possiamo sapere ma il monoruota (monwheel) elettrico potrebbe avere ottimo potenziale. Ti puoi muovere tre volte più veloce che a piedi, è compatto e manovrabilissimo.

Perfetto per andare a scuola o al lavoro. Risolvi i problemi di parcheggio e potrebbe stare tranquillamente in una borsa.
E’ elettrico quindi nessun inquinamento per la città e non emette alcun rumore.

Monociclo elettrico: quale modello?

I modelli sono già parecchi e c’è da scegliere bene. Provate a leggere la recensione del Ninebot One.
Le differenze sono sostanzialmente nella batteria nella potenza del motore e nel design. Ormai a dire la verità potremmo trovarci anche a scegliere qualche optional!
I motori dei modelli proposti vanno dai 400W ai 1500W.
L’autonomia si aggira per tutti sui 20-30 km e la velocità attorno ai 20 Km/h.

I prezzi dei migliori monocicli 2017

In questo sito non troverai tutti i modelli di monoruota. Perchè? Semplice, noi facciamo il lavoro per te.

Cerchiamo di preselezionare quelli che possono adattarsi meglio alle tue esigenze di qualità e affidabilità.

Compare items
  • Total (0)
Compare
0